Master Interdisciplinare

Futuro Vegetale è un percorso di innovazione e ricerca a cui collaborano i Dipartimenti di Scienze Politiche e Sociali, di Scienze delle Produzioni Agroalimentari e dell'Ambiente e di Architettura dell'Università di Firenze.


Lezioni a Villa Bardini

Le lezioni si svolgono nel cuore della Firenze storica, all'interno di uno dei parchi più belli della città.

Conferenze

Il master si arricchisce di  conferenze con esperti nei settori di Piante, Innovazione Sociale e Progetto. L'anno scorso i nostri ospiti sono stati: Carlo Petrini (Slow Food), Stefano Boeri (Architetto),  Roberto Zibetti (Attore), Aldo Cibic (designer), Fritjof Capra (fisico).


16 Fine Settimana di lezioni

Il master si svolgerà da inizio Febbraio alla fine di Giugno, per 16 fine settimana, alternando lezioni frontali, laboratori, visite a centri di ricerca e innovazione, incontri con esperti e confronti in aula sulle idee e sui progetti degli allievi.

Conclusione 

al Giardino di Daniel Spoerri

Le lezioni del Master si concludono a Seggiano (GR) con un fine settimana intensivo di dialoghi sui progetti finali e sui temi di FUTURO VEGETALE, presso uno dei parchi d'arte contemporanea più interessanti della Toscana.


Collaborazioni

La seconda edizione di FUTURO VEGETALE avvia una collaborazione con l'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, promossa e sostenuta da Slow Food. Esploreremo un modo innovativo di pensare al cibo e alle sue implicazioni culturali, sociali e ambientali, in un contesto unico in Italia (e al mondo) dove la tradizione incontra la tecnologia, e il passato si mescola al futuro.

Per saperne di più su UniSG: https://www.unisg.it 

Cerchiamo partecipanti con formazioni ed esperienze diverse

Sono incoraggiate le candidature a partecipare a FUTURO VEGETALE di chi ha formazioni molto diverse, anche eclettiche rispetto alle discipline del progetto, delle scienze sociali e della ricerca ambientale e sulle piante. 


Per accedere bastano: una Laurea di primo livello, un CV ed una lettera di motivazioni

Per iscriversi è sufficiente una laurea triennale, un diploma di laurea, o un titolo italiano o straniero equivalente. Oltre al titolo di studio, i candidati inviano un Curriculum Vitae (nel formato preferito) ed una lettera di motivazioni (massimo 2500 battute).

Attento alle esigenze degli 

studenti lavoratori

Le lezioni del master di svolgono il Venerdì e Sabato, dalle 9:30 alle 18:30. Sarà favorita il più possibile la partecipazione anche con soluzioni personalizzate di assenze programmate. Non è prevista la frequenza a distanza.  


12 Docenti provenienti da aree disciplinari diverse

A condurre le lezioni docenti con formazioni e percorsi di ricerca diversi, che tratteranno le relazioni tra piante, innovazione sociale e progetto, costruendo una prospettiva sfaccettata,  e quanto più possibile aperta ai rapporti interdisciplinari e all'innovazione.


Massimo 60 iscritti 

1 Borsa di Studio ogni 10 iscritti

Le borse di studio sono erogate a totale rimborso della quota di iscrizione e assegnate alla fine del master. Per poter accedere alla borsa di studio è necessario avere un reddito ISEE 2019  inferiore a 13.000€. I criteri di assegnazione sono profitto ed età anagrafica. Ogni 10 iscritti è erogata una borsa.

2650€ quota d'iscrizione

L'iscrizione a Futuro Vegetale potrà essere versata in 2 rate dello stesso importo: la prima al momento dell'iscrizione e la seconda a Maggio 2019.

La quota di iscrizione non copre le spese di viaggio e alloggio per il fine settimana presso l'Università di Scienze Gastronomiche. Il vitto del Sabato e della Domenica di questo fine settimana è invece coperto dalla quota d'iscrizione, insieme alle spese relative ai servizi erogati da UniSG.

La quota d'iscrizione non copre le spese di viaggio, vitto e alloggio per il fine settimana conclusivo a Villa Spoerri. 


info@futurovegetale.it

se hai bisogno di altre informazioni scrivici a questo indirizzo!